15.8 C
New York
domenica, Ottobre 2, 2022

Buy now

RIFORMA PENSIONI 2022/ Pd promette aumento platea 14esima

LA POSIZIONE DEL PD

Come riporta ilpiacenza.it, le segreterie territoriali di Cgil, Cisl e Uil hanno reso pubbliche le risposte fornite da candidati alle elezioni politiche a domande rivolte dai sindacati. Paola De Micheli e Beatrice Ghetti, per il Partito democratico, hanno spiegato che l’intenzione del loro partito è quella di mettere “più soldi nelle tasche dei lavoratori e dei pensionati con una mensilità aggiuntiva e per la prima volta anche un supporto concreto alle partite Iva. La proposta del Pd è pienamente sostenibile e stava per essere recepita dal Governo poi abbattuto dalla destra. Taglieremo le tasse sul lavoro con un intervento sul il tassello fiscale, per aumentare gli stipendi netti fino a una mensilità in più. Approveremo un incremento del competenza e della platea delle pensionate e dei pensionati beneficiari della cosiddetta ‘quattordicesima’ per rafforzare le tutele di fronte al carovita”. Il loro collega di partito, Marco Meloni, intervistato dal Domani ha evidenziato che “per chi avrà avuto lavori intermittenti proponiamo la pensione di garanzia”.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli più recenti