15.8 C
New York
domenica, Ottobre 2, 2022

Buy now

Antenucci firma il gol della affermazione: il Bari in serie B. Aurelio De Laurentiis: “Complimenti anche ai tifosi”

da ultimo è serie B. Dopo quattro anni dal fallimento che lo aveva fatto sprofondare tra i dilettanti , il Bari dopo quattro anni torna nel calcio che conta, per la gioia di tutto il popolo biancorosso. A Latina bastava un pareggio per tagliare il traguardo con tre giornate d’anticipo, ed invece è arrivata una vittoria per 1-0 con la firma di Mirco Antenucci, il giocatore più rappresentativo della rosa di Mignani. Antenucci ha avuto anche la possibilità di raddoppiare , ma si è fatto parare un calcio di rigore .

 

In ogni caso, al contrario di quanto era accaduto sette giorni fa con la Fidelis Andria, quando aveva sprecato il primo match point per la B non andando oltre il pareggio, stavolta il Bari ha colto l’attimo, a maggiore ragione dopo avere appreso della sconfitta in casa del Catanzaro. Festa in presa diretta per i 2000 tifosi che erano a Latina e per i 4000 che hanno assistito al match sui maxi schermi posizionati di viso alla Curva Nord del San Nicola. Ma la festa è appena iniziata .

 

 “Grande lavoro a Bari! Complimenti a mio figlio Luigi, presidente, allo staff e alla squadra per questa promozione. Complimenti ai tifosi, che sempre numerosi ed entusiasti hanno seguito il Bari in questi anni, e a tutti quelli che hanno preso parte a questo viaggio programmatico”. Queste le parole via twitter del proprietario del Bari, Aurelio De Laurentiis, dopo la matematica promozione in Serie B.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli più recenti